Scopri il Gemonese

Gemona del Friuli

Un percorso a misura di bambino

Ospedaletto è un antico borgo di Gemona localizzato in una posizione strategica, lungo la statale Pontebbana diretta alle regioni d’Oltralpe, e attraversato dalla ciclabile Alpe Adria. Un percorso anulare che prende avvio dal Mulino Cocconi affianca il Lago Minisini, attraversa l’abitato, si affaccia sul Fiume Tagliamento nei pressi delle opere di presa di un consorzio irriguo, raggiunge un gradevole e attrezzato punto di sosta in via Brancot e fa ritorno a Borgo Molino lungo una stradina delimitata da antichi muri merlati. Lungo il tracciato, dislocati in punti strategici, alcuni pannelli didattici realizzati dagli alunni della scuola primaria di Ospedaletto intrattengono i visitatori illustrando gli aspetti naturalistici e storici del territorio.

Richiedi la guida cartacea o prenota una visita scrivendo a info@ecomuseodelleacque.it

Colli chiamati monti

Il Monte Cumieli (571 m) e alcuni rilievi minori come i monti Ercole e Palombâr, da sempre utilizzati come punti di avvistamento e controllo sui traffici che si svolgevano nella piana sottostante, conservano i resti e le tracce di antichi fortilizi che hanno segnato la storia (e la preistoria) di Gemona. Notevole è la rilevanza geologica della zona, attestata dalle stratificazioni rocciose che si possono osservare lungo la strada militare ricavata all’inizio del Novecento sul versante occidentale del Cumieli. L’itinerario, percorribile in tutte le stagioni, raggiunge la Sella di Sant’Agnese, da cui si può discendere verso Gemona o Venzone.

Richiedi la guida cartacea o prenota una visita scrivendo a info@ecomuseodelleacque.it