Il Gemonese | Natura

Il Gemonese è uno scrigno di biodiversità ogni angolo della piana è caratterizzato da presenze naturalistiche di elevato valore per la gran parte legate all’acqua perché il Gemonese è un vasto catino riempito dalle alluvioni del Tagliamento che lo ha creato. Infatti il Campo di Osoppo-Gemona è un’unità geografica particolare frutto dell’azione del ghiacciaio Tilaventino prima e dei trasporti solidi del Tagliamento e dei torrenti prealpini in seguito. La piana è un ammasso imponente di alluvioni che al suo interno custodisce la più importante falda freatica della regione.

Passeggiando lungo il bordo di una strada di campagna non è difficile trovare piccoli rii, rogge, sorgenti e, quando piove molto, bassure allagate. È il sistema delle risorgive dell’acqua di subalveo del Tagliamento e dei torrenti prealpini che si infiltrano nelle ghiaie della piana per riemergere in prossimità dell’Anfiteatro morenico.

Vuoi saperne di più?
chiamaci al + 39 338 7187227
scrivici a info@ecomuseodelleacque.it
scarica il calendario delle visite »
siti naturalistici »