Slow Food senza frontiere

Partner: Slow Food Travel Alpe Adria Kärnten | Ecomuseo delle Acque del Gemonese

Il Progetto si propone di promuovere la cooperazione tra i produttori delle valli del Gail e del Lesach (Austria) e i produttori del comprensorio del Gemonese (Italia).

Partendo dall’esperienza maturata in Carinzia con il progetto Slow Food Travel e in Italia con la Comunità del Cibo del Gemonese, vengono condivise buone pratiche e attività che servono a far progredire e ad integrare i programmi già in atto. L’idea è quella di creare e promuovere mercati stagionali che rientrano nella filosofia di Slow Food dove si incontrano produttori, trasformatori, gastronomi, cuochi della Carinzia e del Gemonese, che hanno modo di scambiarsi esperienze e prodotti per costruire una rete transfrontaliera nell’ambito dell’area HEurOpen (CLLD).

Nella regione Carinzia viene proposto il mercato Slow Food “Terra Madre Sankt Daniel”, mentre in Friuli viene consolidato il “Mercato Contadino” del Gemonese.

L’obiettivo del Progetto è valorizzare le produzioni di qualità promuovendo la vendita dei prodotti e nel contempo aumentare presenze e pernottamenti nei territori dove si svolgono i mercati, favorendo le visite presso i produttori locali e facilitando le esperienze formative.

MERCATO CONTADINO DI GEMONA | BAUERNMARKT IN GEMONA

Il Mercato contadino di Gemona è il felice risultato della collaborazione tra piccoli produttori agricoli, allevatori e artigiani che intendono rafforzare e rilanciare le potenzialità produttive della campagna gemonese e la ricchezza dei “saperi” ad essa collegati. Si vuole dimostrare con i fatti che una via alternativa per ottenere cibo di qualità conservando il paesaggio agrario e dando valore alle persone che operano in agricoltura è possibile.